Immagine castello
spazio
Immagine dintorni
spazio

Terra di manieri, chiese, torri e ricetti, il Canavese documenta un passato ricco di storia: percorrendo l'ormai noto Circuito dei Castelli in un viaggio attraverso il tempo e lo spazio, si possono rivivere avvenimenti politici, vicende di corte, aneddoti e leggende, trascorrendo dalle testimonianze del medioevo al fasto e al rigore dei Savoia, all'ombra di imponenti torri, possenti mura merlate e verdi parchi.

Dal Bed & Breakfast si raggiunge facilmente Caravino con il castello di Masino, ricostruito nel Settecento, attuale patrimonio tutelato dal Fondo per l'Ambiente Italiano, che conserva le grandi sale affrescate e gli stemmi della famiglia Valperga.
Il Canavese è inoltre rinomato per i suoi percorsi storico-religiosi, il più importante dei quali è rappresentato dalla medievale Via Francigena, itinerario che i pellegrini medievali seguivano per raggiungere Roma, sede del papato e dei maggiori santuari della cristianità.
Piverone in particolare rappresentava uno snodo importante per i pellegrini in transito da nord verso Roma o Santiago di Compostela sulla via Francigena.

Scoprire la bellezza della zona in sella a una Mountain o City Bike è una delle possibilità che il Bed & Breakfast dà ai propri ospiti. Si tratta di percorsi molto suggestivi e continuamente diversi: tranquille strade di campagna assolutamente pianeggianti e percorsi collinari movimentati ma quasi sempre molto dolci e alla portata di qualsiasi tipo di ciclista anche bambini. Gli itinerari proposti attraversano uno dei cuori della produzione vitivinicola Canavesana, la zona dell'Erbaluce, da cui originano tre famosi DOC (il Caluso, il Caluso Passito e il Caluso Spumante) e toccano attrazioni naturali di grande interesse: il lago di Viverone, la Serra d'Ivrea e i piccoli ma suggestivi laghi d'Ivrea.