Immagine casale prima spazio Immagine casale dopo spazio

Al tempo in cui fu scoperto da Roberta e Filippo, gli attuali proprietari, il Casale era un vecchio rudere, ma quello che colpì, oltre alla struttura architettonica semplice e lineare, fu la pace e la quiete che regnava in questo angolo di Canavese alle propaggini sud della Serra Morenica.

Il Casale che è stato oggetto di un'accurata ristrutturazione realizzata nell'assoluta conservazione dei materiali originali tipici della tradizione canavesana, offre ai suoi ospiti un'accoglienza familiare in un'atmosfera di tutto relax a stretto contatto con la natura.

L’antico annesso agricolo, originariamente utilizzato per il ricovero degli attrezzi rurali, è stato trasformato in un « salotto all'aperto » da cui si gode una splendida vista della campagna circostante e uno stupendo panorama del Castello di Masino.


Nel periodo estivo in questa parte dell’abitazione la mattina si consumano ricche e gustose colazioni all'aperto e la sera si degustano invitanti aperitivi.

Fanno da cornice alla grande casa circondata da un bel giardino, la torre medioevale di San Pietro del XI secolo ed un querceto secolare.
A disposizione degli ospiti vi sono 3 camere matrimoniali tutte arredate con mobili in stile e soffitti con travi a vista.